dcsimg

Paeonia mascula: Brief Summary ( Italian )

provided by wikipedia IT

La rosa di montagna (Paeonia mascula (L.) Mill.) è una pianta appartenente alla famiglia delle Paeoniaceae.

license
cc-by-sa-3.0
copyright
Autori e redattori di Wikipedia
original
visit source
partner site
wikipedia IT

Paeonia officinalis: Brief Summary ( Italian )

provided by wikipedia IT
 src= Paeonia officinalis - MHNT

La Peonia selvatica (Paeonia officinalis L.) è una pianta della famiglia delle Paeoniaceae.

license
cc-by-sa-3.0
copyright
Autori e redattori di Wikipedia
original
visit source
partner site
wikipedia IT

Paeonia: Brief Summary ( Italian )

provided by wikipedia IT

Pæonia (Peonia L., 1753) è l'unico genere della famiglia delle Peoniacee (Paeoniaceae) e comprende specie erbacee perenni anche con radici tuberose alte fino a 1 m, e arbusti a foglie caduche alti fino a 2 m, con coloratissime e profumate fioriture.

Le specie più utilizzate come piante ornamentali vengono suddivise in floricoltura in due gruppi distinti:

Peonie erbacee, comprendono le varietà derivate dalla P. officinalis di origine europea, con fiori privi di profumo, portati da steli uniflori, e della P. lactiflora originaria della Siberia, con fiori al profumo di rosa portati da steli multiflori, molto decorativi e con una vasta gamma di colori dal bianco al rosso Peonie legnose o arboree, originarie della Cina, sono piante piuttosto rustiche, abbastanza facili da coltivare e si adattano molto bene al clima continentale sono anche molto resistenti alla siccità estiva ed esplodono con la loro generosissima fioritura ai primi tepori primaverili, purché si abbia l'accortezza di non potarle drasticamente (vale a dire che le piante non vanno recise "raso terra", cioè senza lasciare ramificazioni munite di gemme "fertili"). Più difficoltà comporta la moltiplicazione per divisione dei cespi radicali, che è sempre una operazione estremamente delicata e va condotta con la massima cura e nel periodo giusto.
license
cc-by-sa-3.0
copyright
Autori e redattori di Wikipedia
original
visit source
partner site
wikipedia IT