dcsimg
542.4555332346.130x130
Life » » Excavates

Discoba

Brief Summary

    Discoba: Brief Summary ( Spanish; Castilian )
    provided by wikipedia Español

    Discoba es un grupo de protistas incluido en Excavata.​ Es un grupo robusto constituido sobre la base de análisis filogenéticos multigen, que contiene a Percolozoa (=Heterolobosea), Euglenozoa, Jakobea y recientemente Tsukubamonas.​ Discoba se define como el clado constituido a partir del antecesor más reciente de Jakoba libera, Andalucia godoyi, Euglena gracilis y Naegleria gruberi.​

    Discoba: Brief Summary ( French )
    provided by wikipedia Français
    image illustrant la microbiologieCet article est une ébauche concernant la microbiologie.

    Vous pouvez partager vos connaissances en l’améliorant (comment ?) selon les recommandations des projets correspondants.

    Les Discoba forment une division du règne des Excavata.

    Les Jakobea et les Discicristata forment deux groupes monophylétiques en son sein.

    Discoba: Brief Summary ( Polish )
    provided by wikipedia POL

    Discoba – takson eukariotów należący do supergrupy excavata.

    Discoba: Brief Summary ( Portuguese )
    provided by wikipedia PT

    Discoba é um agrupamento taxonómico de protistas incluído noclade Excavata, constituído com base em resultados robustos de análises filogenéticas multigene, que contém os grupos Percolozoa (=Heterolobosea), Euglenozoa, Jakobea e, recentemente, Tsukubamonas.

    Euglena gracilis: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Euglena gracilis è una specie appartenente al genere Euglena, composto da protisti unicellulari flagellati. L'habitat tipico sono gli stagni e le pozze d'acqua. È largamente impiegata nelle ricerche scientifiche, perché è in grado di reagire agli stimoli luminosi.

    Euglena viridis: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Euglena viridis (O.F.Müller) Ehrenberg, 1830 è un'alga primitiva e unicellulare, che contiene circa dieci cloroplasti. È inoltre il più conosciuto rappresentante dei protisti autotrofi della famiglia Euglenaceae.

    Euglena: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano
    Euglena sp.jpg

    Euglena Ehrenberg, 1830 è un genere di protisti flagellati unicellulari appartenente alla famiglia Euglenaceae.

    Un genere di Alghe appartenenti alla divisione Euglenoficofite, ordine Euglenali, composta da specie unicellulari solitarie, liberamente natanti grazie a un lungo flagello che si origina dal citofaringe. Le cellule sono fusiformi, dotate di cuticola ispessita da strie elicoidali che permettono all'alga di cambiare forma per movimenti metabolici (contrazione, estensione). Le cellule contengono numerosi plastidi verdi con o senza pirenoide. Il paramylon è presente nel citoplasma in granuli extraplastidiali. Questo genere è tipico di acque dolci molto ricche di sostanza organica dove, in opportune condizioni, qualche specie può dar luogo a fioriture di colore verde o rosso. Euglena è stata considerata dagli zoologi un genere di Protozoi Mastigofori.

    Euglenida: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Gli euglenidi sono protisti per la maggior parte unicellulari. Il phylum comprende circa 800 specie estremamente eterogenee. Dei 36 generi conosciuti solo 11 contengono cloroplasti e sono in grado di fotosintetizzare.

    Questi organismi contengono clorofilla a e b, carotenoidi come pigmenti accessori ma la sostanza di riserva è il paramylon, un polimero del glucosio e non il classico amido. Alcuni, come l'Euglena viridis sono mixotrofi, in grado di passare, in mancanza di luce, dalla nutrizione autotrofa a quella eterotrofa. Gli euglenidi non pigmentati mostrano fenomeni di fagocitosi e possono assorbire zuccheri e proteine attraverso la membrana.

    Un'importante differenza rispetto agli organismi vegetali propriamente detti è la mancanza di una parete cellulare cellulosica; è presente uno strato di proteine con caratteristiche elastiche (periplasto).

    Per muoversi usano i flagelli che sono di lunghezza differente e localizzati al polo anteriore della cellula. Hanno uno stigma o macchia oculare, il cui ruolo è di percezione unilaterale della luce ed è una modificazione strutturale e funzionale del cloroplasto; vicino ad esso, nelle specie d'acqua dolce, è presente un vacuolo contrattile che regola l'effetto dell'osmosi espellendo acqua.

    Euglenophyceae: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Euglenophyceae è una classe di organismi unicellulari, flagellati, che comprende circa 800 specie di acque dolci ricche di sostanze organiche (Euglena) oppure oligotrofiche (Phacus).

    Tre generi sono esclusivamente marini, i cloroplasti possiedono un corredo di pigmenti analogo a quello delle alghe verdi, sono circondati da tre membrane e presentano tilacoidi riuniti in gruppi di tre Pigmenti: Clorofille a e b, beta-carotene, Zeaxantina e altre sostanza di riserva: il Paramylon, un polisaccaride (b-1-3-glucano) che si deposita nel citoplasma in forma di granuli o dischetti. Euglenophyta: 2 flagelli, uno breve ed uno lungo, dei quali generalmente solo quello lungo emerge da una depressione anteriore detta citostoma o ampolla o pozzo flagellare. In un rigonfiamento cristallino alla base del flagello lungo è presente il fotorecettore. Le cellule sono delimitate da una pellicola proteica che decorre sotto alla membrana plasmatica. Alcune specie presentano una lorica esterna al plasmalemma impregnata di sali di Ferro o di Manganese. Le specie d'acqua dolce hanno anche un vacuolo contrattile. Il nucleo di tipo mesocariotico atipico in quanto presenta caratteristiche intermedie tra il nucleo procariotico e quello eucaristico. I cromosomi non presentano centromeri sono sempre condensati anche durante l'interfase, mancano quasi del tutto di istoni Mitosi: non si formano né un classico fuso mitotico né una piastra equatoriale l'involucro nucleare e il nucleolo persistono Molte eterotrofe, ma circa un terzo possiede cloroplasti con Clorofille a e b, come le alghe verdi, dalle quali, tuttavia, differiscono sotto vari aspetti le fotosintetiche sono fotoauxotrofiche, cioè richiedono la disponibilità, nell'ambiente, di una o più vitamine, in particolare quelle del gruppo B non sono mai state osservate né la meiosi ne la riproduzione sessuale.

    Euglenozoa: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il clade degli euglenozoi comprende due gruppi importanti di organismi unicellulari eterotrofi flagellati: gli euglenoidi e i cinetoplastidi. Si tratta di piccoli organismi di circa 15-40 µm, sebbene alcune euglene possano raggiungere in lunghezza 500 µm.

    Il gruppo è caratterizzato dall'ultrastruttura del flagello; basandosi su questo, sono stati inseriti nel clade due gruppi più piccoli: i diplonemidi e i postgaardi.

    Kinetoplastea: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    I cinetoplastidi sono un gruppo di protozoi flagellati che conta anche numerosi parassiti responsabili di patologie umane ed animali. Presenti nel suolo e nelle acque, essi sono caratterizzati dalla presenza di un cinetoplasto, un granulo contenente DNA localizzato presso i mitocondri ed associati alla base dei flagelli.

    I cinetoplastidi sono stati originariamente caratterizzati da Honigberg nel 1961 come Kinetoplastida. Sono tradizionalmente divisi nei biflagellati Bodonidae e gli uniflagellati Trypanosomatidae.

    Leishmania: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Leishmania è un genere di protozoi parassiti responsabili della leishmaniosi umana e leishmaniosi animale.

    Il nome leishmania, che risale al 1903, deriva dal patologo scozzese William Boog Leishman.

    Trypanosoma cruzi: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il Trypanosoma cruzi è un protozoo parassita del genere Trypanosoma, portatore di infezioni e malattie, in particolare la malattia di Chagas (detta anche "tripanosomiasi americana").

    T. cruzi viene trasmesso all'uomo dalla cimice Triatoma infestans, attraverso le sue feci. Tali emitteri, infatti, durante il nutrimento, defecano, irritando la pelle dell'uomo e provocando prurito. L'uomo favorisce quindi il contagio grattandosi, lasciando entrare in circolo il tripanosoma. Una volta penetrato, il parassita penetra in diverse cellule, soprattutto nei macrofagi, nelle cellule dei muscoli e in quelle nervose, dove si moltiplicano in forma amastigote trasformandosi successivamente in tripomastigote.

    Trypanosoma: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Trypanosoma è un genere di protozoi flagellati, dal corpo fusiliforme, assottigliato, provvisto di nucleo e di blefaroplasti, dal quale parte un flagello che appoggiandosi al corpo forma una membrana ondulante; l'estremità anteriore è libera. Differenti specie infettano una varietà diversa di vertebrati, tra cui l'Uomo, provocando la malattia che prende nome di Tripanosomiasi; i t. si trovano nel sangue e nel tubo digestivo. Alcune forme vivono anche allo stato libero in natura. Altri vertebrati interessati sono equini, uccelli, roditori, pesci, rettili e alcuni ruminanti Il nome deriva dal Greco trypaô (perforare) e soma (corpo). La maggior parte delle specie sono trasmesse ai vertebrati da artropodi vettori.

    La trasmissione delle specie interessanti l'Uomo avviene per mezzo di cimici triatomine nella tripanosomiasi americana e per mezzo di glossine (xerofile per il T. brucei rhodesiense, igrofile per il T. brucei gambiense) nella tripanosomiasi africana. L'infezione può essere contratta biologicamente da certi insetti vettori come cimici triatomine (tripanosomiasi americana) e glossine, chiamate comunemente mosche tse-tse (tripanosomiasi africana).

    Le specie responsabili della tripanosomiasi nell'Uomo sono:

    Trypanosoma brucei rhodesiense nella Tripanosomiasi africana umana. È responsabile di infezioni che spesso evolvono in modo acuto e possono portare a morte rapidamente. Trypanosoma brucei gambiense sempre nella Tripanosomiasi africana umana ma che provoca la cosiddetta malattia del sonno che presenta andamento cronico per anni. Trypanosoma cruzi responsabile della malattia di Chagas o Tripanosomiasi americana.

    Specie infettanti altri vertebrati sono:

    T. avium, che causa la tripanosomiasi negli uccelli. T. boissoni, negli Elasmobranchii. T. carassii, nei pesci di acqua dolce della classe Attinopterigi. T. congolense, agente eziologico della nagana nei bovini, cavalli, and cammelli. Trypanosoma equinum, Voges 1901, cavalli infettati da mosche cavalline, Sud America. T. equiperdum, che provoca durina nei cavalli e in altre specie della famiglia Equidae. T. evansi, in alcuni animali causa di una malattia, la surra (una infezione all'Uomo è stata segnalata nel 2005 in India Collegamento in Inglese). T. gekkonis e T. lygodactyli, infettano varie specie di gechi (Gekko gecko, Lygodactylus sp., Hemidactylus sp.). Trypanosoma lewisi, nei ratti. Trypanosoma melophagium, in pecore infettate da Melophagus ovinus. Trypanosoma percae, nei pesci Perca fluviatilis Trypanosoma rangeli, ritenuta non patogena per l'uomo. T. rotatorium, negli anfibi. T. simiae, causa di nagana in alcuni animali. T. suis, che provoca differenti forme di surra. T. theileri, infettante i ruminanti. T. triglae, Attinopterigi. T. vivax, che causa nagana. Batista JS, Rodrigues CM, García HA, Bezerra FS, Olinda RG, Teixeira MM, Soto-Blanco B., Association of Trypanosoma vivax in extracellular sites with central nervous system lesions and changes in cerebrospinal fluid in experimentally infected goats, in Veterinary Research, vol. 42, nº 63, 2011, pp. 1-7, DOI:10.1186/1297-9716-42-63, PMID 21569364.
    Trypanosomatidae: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    I Tripanosomatidi (Trypanosomatidae) sono una famiglia di protozoi flagellati, parassiti delle piante e degli animali. Importante è la presenza di un cinetoplasto, una regione in prossimità della tasca flagellare contenente un accumulo di DNA, detto anche kDNA. Questi parassiti presentano un polimorfismo, legato alle condizioni di sviluppo e ai diversi stadi del ciclo vitale, che dipende dalla posizione del cinetoplasoma del flagello, o dalla presenza o assenza di una membrana ondulatoria che connette il flagello al corpo cellulare. Gli stati più frequenti sono: amastigote, tipica della Leishmania, promastigote, epimastigote e trypomastigote, tipica di Trypanosoma. Patogene per l'uomo e per gli animali domestici, in alcuni casi selvatici, sono numerose specie di Trypanosoma e di Leishmania, trasmesse dalla puntura di insetti ditteri e responsabili di malattie note come leishmaniosi. I tripanosomi africani, T.brucei gambiense, sono gli agenti patogeni della malattia del sonno, e sono trasmessi dalla puntura di mosche tse-tse del genere Glossina. Quest'ultima è anche responsabile nel centro-sud America della malattia di Chagas.

    디스코바: Brief Summary ( Korean )
    provided by wikipedia 한국어 위키백과

    디스코바(Discoba)는 엑스카바타에 속하는 생물 분류군의 하나이다.

Comprehensive Description