dcsimg

Brief Summary

    Saguinus bicolor: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino calvo (Saguinus bicolor Spix, 1823) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    1b55d7738d6b6990082420ae4e4f1b01
    Saguinus fuscicollis: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino dal dorso bruno (Saguinus fuscicollis Spix, 1823) è un primate platirrino della famiglia Cebidae.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    a32258a22435f48b43db98bae3bddd5c
    Saguinus geoffroyi: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino di Geoffroy o tamarino calvo (Saguinus geoffroyi Pucheran, 1845) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi, da non confondere con l'affine uistitì di Geoffroy (Callithrix geoffroyi).

    Veniva un tempo considerato una sottospecie di Saguinus oedipus (S. oedipus geoffroyi) sprovvista del caratteristico ciuffo, da cui il nome comune.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    983fbda93dc938644c75175a3f1a3240
    Saguinus graellsi: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino di Graells (Saguinus graellsi Jimenez de la Espada, 1870) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi.

    Vive nella foresta pluviale secondaria dell'area di confine fra Colombia, Ecuador e Perù.

    Veniva un tempo considerata una sottospecie di Saguinus nigricollis (S. nigricollis graellsi).

    Misura circa 60 cm di lunghezza. Il pelo è uniformemente nero, con sfumature brune su sopracciglia e tempie e poi a guisa di striature sui fianchi: sul muso il pelo è invece bianco.

    Vive in piccoli gruppi (meno di dieci individui, cuccioli compresi) guidati da una femmina dominante e comprendenti più maschi con essa non imparentati. Si nutre di frutta ed insetti.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    27e6371e1801bf4f6ba787f88872c7da
    Saguinus imperator: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino imperatore (Saguinus imperator Goeldi, 1907) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi: deve il nome comune e scientifico ai lunghi baffi, simili a quelli in voga durante il regno dell'imperatore Guglielmo II di Germania.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    db93c75695fabb1d3e6ae322afabd47a
    Saguinus inustus: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino dalla faccia chiazzata o tamarino venato (Saguinus inustus Schwartz, 1951) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi.

    Vive nella foresta pluviale lungo il corso del Rio Negro, in Brasile e Colombia. Una popolazione isolata pare si trovi al confine fra Colombia ed Ecuador.

    Misura circa 70 cm di lunghezza, con la coda lunga quasi il doppio del corpo, per un peso di circa 600 g.
    Il pelo è uniformemente nero, con la faccia nuda e nera, ma con aree depigmentate, da cui deriva il nome comune della specie. Questi animali mancano di pollici opponibili e possiedono unghie appuntite a guisa di artigli, ad eccezione per le unghie dei pollici, che sono larghe ed appiattite, simili a quelle umane.

    Si tratta di animali diurni ed arboricoli: vivono in gruppi il cui numero di componenti è molto raramente superiore alle dieci unità. Solitamente i vari membri del gruppo non sono imparentati fra di loro: alla guida del gruppo vi è sempre una femmina dominante. I gruppi sono soliti marcare il proprio territorio tramite secreti delle ghiandole sottocaudali piuttosto che con le ghiandole soprapubiche.
    Si nutrono di insetti e frutta, in proporzioni variabili a seconda della stagione: non possedendo i lunghi incisivi degli uistitì, non sono specializzati nel nutrirsi di essudati delle piante e per questo motivo solo in via del tutto eccezionale, come ad esempio in periodi di magra, fanno ricorso all'incisione dei tronchi d'albero per ricavarne linfa.
    La femmina dominante, nonché l'unica a potersi accoppiare, dà alla luce solitamente due gemelli, che vengono presi in consegna da tutto il gruppo: in questa specie si osservano in egual misura fenomeni di monogamia e poliandria.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    0ce52144179afc517a4c4690d8e20e36
    Saguinus labiatus: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino dal ventre rosso o tamarino labiato (Saguinus labiatus E. Géoffroy, 1812) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    ee2abfe7594aee23427a74dbb4784642
    Saguinus leucopus: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino dai piedi bianchi (Saguinus leucopus Günther, 1877) è un primate Platirrino della famiglia dei Cebidi.

    La specie è endemica della Colombia centro-settentrionale, dove abita la foresta pluviale dell'altopiano, al di sopra dei 1000 m d'altitudine.

    Il pelo è lungo e setoloso, bianco-grigiastro con sfumature nerastre su zampe, fianchi e nuca: il petto è rosso ruggine. Le parti nude del corpo (mani, orecchie, faccia) sono nere, con la faccia (muso escluso) ricoperta da una rada peluria bianca.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    7c56835a54b44cb4c66a6c420fba7df1
    Saguinus martinsi: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino di Martins (Saguinus martinsi Thomas, 1912) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi.

    Con le sue due sottospecie (S. martinsi ochraceus e S. martinsi martinsi) vive in una piccola zona di foresta pluviale inondata a nord del Rio delle Amazzoni, al confine fra gli stati brasiliani diPará e Amazonas.

    Un tempo le due sottospecie erano considerate sottospecie di Saguinus bicolor (S. bicolor martinsi e S. bicolor ochraceus): effettivamente, questi animali somigliano notevolmente al tamarino calvo, differenziandosene a livello macroscopico solo per la diversa colorazione del quarto posteriore, che bruno-rossiccio in S. martinsi martinsi e bruno-giallastro in S. martinsi ochraceus, contro il bruno scuro di S. bicolor.

    Si tratta di animali diurni, arboricoli e piuttosto sociale: vivono infatti in gruppi di due-otto individui, generalmente non imparentati fra loro, guidati da una femmina dominante.
    Si nutrono prevalentemente di frutta ed insetti: le percentuali di queste due componenti variano a seconda della stagione, con la frutta che costituisce il 95% della dieta durante la stagione umida e gli insetti (cui possono occasionalmente aggiungersi piccoli vertebrati e uova) che arrivano al 30% ed oltre durante la stagione secca.
    Poco si sa sulla riproduzione di questi animali, in quanto mancano studi accurati condotti sul campo: si suppone tuttavia che le sue abitudini di vita non si discostino poi molto da quelle di altre specie del genere Saguinus.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    748dc9eb43b4173d976219d52bc83150
    Saguinus melanoleucus: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino dalla gualdrappa (Saguinus melanoleucus Ribeiro, 1912) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi.

    Con due sottospecie (Saguinus melanoleucus melanoleusus e Saguinus melanoleucus crandalli) vive nel bacino amazzonico brasiliano, nella zona delimitata dai fiumi Jurua e Tarauca.

    Veniva considerato una sottospecie di Saguinus fuscicollis (S. fuscicollis melanoleucus), al quale è morfologicamente e comportamentalmente molto simile, presentando tuttavia una colorazione differente: S. melanoleucus, infatti, pur avendo la pelle nera (lo si nota nelle zone nude, come orecchie, faccia, zampe e zona sottocaudale), presenta mantello del tutto bianco candido, eccezion fatta per alcune sfumature brunastre o grigiastre sulle cosce e sul quarto posteriore.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    e571a1a7a2c9740fba2b9b68362f34cb
    Saguinus midas: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino dalle mani gialle (Saguinus midas Linneo, 1758) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    a3951499703d450a072aecaeb3540c2f
    Saguinus mystax: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino dai mustacchi (Saguinus mystax Spix, 1803) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    045e6ed51e59e3cf4af72c963e417e81
    Saguinus niger: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino nero (Saguinus niger E. Géoffroy, 1803) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi.

    Veniva un tempo considerato una sottospecie di Saguinus midas (S. midas niger): è infatti assai simile, sia anatomicamente che comportamentalmente, a quest'ultima specie, dalla quale in effetti si differenzia (a livello macroscopico) solamente per la mancanza dei caratteristici "guanti" gialli o rossicci, che lasciano il posto a una colorazione nera uniforme su tutto il corpo.

    Vive nella zona a sud della foce del Rio delle Amazzoni, fra i fiumi Xingu e Tocantins, colonizzando anche la parte sud-occidentale dell'isola di Marajó.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    2dc31144a6b30037bb99bc03069beb2a
    Saguinus nigricollis: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino dal dorso nero (Saguinus nigricollis Spix, 1823) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    63d57961298f8fe583c6c26dfb93b906
    Saguinus oedipus: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino edipo (Saguinus oedipus Linnaeus, 1758) è una piccola scimmia del Nuovo Mondo della famiglia dei Cebidi, diffusa nelle foreste equatoriali dell'America Centrale.

    In Germania l'animale è noto come Lisztaffe, traducibile come "scimmia di Liszt".

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    383cbdb60ee3b47ab5044ba24a0cd942
    Saguinus pileatus: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino testarossa (Saguinus pilaturs I. Géoffroy & Deville, 1848) è u primate platirrino della famiglia dei Cebidi.

    La specie è endemica della zona di foresta pluviale circostante il lago Téfé, in Brasile.

    Veniva considerato una sottospecie di Saguinus mystax (S. mystax pileatus).

    Il pelo è uniformemente nero, fatta eccezione per il pelo attorno al muso (glabro e roseo), che è bianco e forma due baffetti. Il pelo della testa, dalla nuca alla fronte, presenta sfumature rossicce, che hanno fruttato alla specie il nome comune e quello scientifico.

    Ha abitudini diurne ed arboricole, vive in gruppetti capitanati da una femmina dominante che è anche l'unica a potersi riprodurre, inibendo l'ovulazione alle femmine subordinate tramite l'emissione di feromoni. La femmina può accoppiarsi promiscuamente con tutti i maschi (poliandria), ma sono stati osservati anche casi di poliginia e monogamia.

    Si nutre di frutta ed insetti: occasionalmente mangia anche uova e piccoli vertebrati, qualora riesca a trovarli e sopraffarli.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    078d9f189dc691dadece8cce2aff4e2a
    Saguinus tripartitus: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Il tamarino dal mantello dorato (Saguinus tripartitus Milne-Edwards, 1878) è un primate platirrino della famiglia dei Cebidi.

    Vive nella foresta pluviale di Perù ed Ecuador.

    Veniva un tempo considerato una sottospecie di Saguinus fuscicollis (S. fuscicollis tripartitus) col quale è simpatrico in alcune aree (in particolare con la sottospecie lagonotus).

    Deve il nome scientifico alla particolare colorazione: la testa è nera, le spalle e le zampe anteriori sono arancioni e il ventre ed il quarto posteriore sono di color bruno-olivaceo, con sfumature grigiastre sulle zampe posteriori ed arancio sulla parte posteriore delle cosce. Il muso è ricoperto di pelo bianco, mentre la lunga coda è arancio nella parte inferiore, bruna in quella superiore e si scurisce fino a diventare nera nell'ultimo terzo. La zona perioculare, le sopracciglia, le orecchie e le zampe sono nude e nerastre.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    22576fa60f5d787647f3ecc1ec5e7c09
    Saguinus: Brief Summary ( Italian )
    provided by wikipedia Italiano

    Saguinus (Hoffmannsegg, 1807) è un genere di Cebidae appartenente alla sottofamiglia Callitrichinae comprendente, oltre a quest'ultimo, anche i generi Callimico, Callithrix e Leontopithecus, quest'ultimo strettamente imparentato con Saguinus.

    Al genere sono ascritte le numerose specie animali conosciute col nome comune collettivo di tamarini.

    Il loro areale si estende dall'America Centrale (Costa Rica) all'America Meridionale centrale (Bolivia settentrionale): la maggior parte delle specie si concentra nel bacino amazzonico.

    Si tratta di animali anche piuttosto differenti fra loro, tuttavia tutte le specie presentano taglia contenuta (40-60 cm di lunghezza complessiva, per un peso di 400-800 g) e colore di fondo generalmente nero o bruno, con parte ventrale più chiara od addirittura bianca. Molte specie (ad es. Saguinus imperator, S. oedipus) presentano peli facciali allungati a guisa di barbe, baffi o capigliature stravaganti.

    Rispetto agli uistitì, presentano conformazione della chiostra dentaria differente, in quanto mancano gli incisivi allungati e quindi i canini sono assai più lunghi degli incisivi.
    Ciò è dovuto al fatto che la loro dieta non include linfa o gommoresina, ma si tratta di animali perlopiù frugivori ed insettivori: questo fatto si ripercuote significativamente anche sul numero di componenti dei gruppi in cui questi animali solitamente si riuniscono, che è solitamente compreso fra i tre ed i nove individui. Alcune specie (come il sopracitato S. oedipus) possono tuttavia formare gruppi che contano oltre quaranta individui, ma si tratta di casi eccezionali.

    I tamarini sono abitatori della foresta pluviale: hanno abitudini arboricole e diurne.
    Come per gli uistitì, dopo la nascita è il padre a prendersi cura dei cuccioli (solitamente due gemelli), lasciandoli alla madre solo per la poppata: lo svezzamento è piuttosto tardivo, dal momento che i cuccioli non possono dirsi completamente svezzati prima del terzo mese di vita.

    La speranza di vita in cattività di questi animali è di circa 18 anni.

    license
    cc-by-sa-3.0
    copyright
    Autori e redattori di Wikipedia
    original
    visit source
    partner site
    wikipedia Italiano
    ID
    a9ed244cc8484b2248c1fba1b34e18e7